Erasmus+ ha molti significati. Ma cosa significa fare un’esperienza Erasmus+ per uno studente ITS Meccatronico? Basta questa parola per dire viaggio, esperienza lavorativa unica, crescita personale e professionale. E cosa c’è di meglio di tutto questo per un ragazzo pronto a misurarsi con il mondo del lavoro 4.0 di oggi? Vi presentiamo qui alcuni allievi attualmente all’estero che stanno portando a compimento il loro Erasmus+, tra la fine del 1° anno di corso e l’inizio del 2°, arricchendo il proprio curriculum ma soprattutto il proprio bagaglio di vita!

TOMMASO GIURIATO E MATTEO VICENTINI IN GEBO CERMEX 

CHI:  Matteo Vicentini e Tommaso Giuriato

DOVE: Dijon (Francia)

AZIENDA: GEBO CERMEX  di Corcelles-les-Citeaux (25 KM da Dijon), multinazionale leader nella produzione  di impianti, macchinari e servizi per imbottigliamento e confezionamento

SEDE ITS: corso di Vicenza

IMMAGINI: Trans pallet automatizzati e collaborativi, elementi lean nel mezzo della produzione, utilizzo dei robot antropomorfi, impostazioni del robot, risoluzione di un problema alla linea del conveyor, schema macchina in area produzione.

ESPERIENZA: per Tommaso Giuriato e Matteo Vicentini quella in Gebo Cermex è un’esperienza molto positiva e dopo il giusto periodo di ambientamento, sia nella nuova città sia in azienda, dopo quattro settimane in area produzione sono passati ai test delle macchine affiancati da tecnici e disegnatori. Hanno l’occasione di lavorare con esperti che spiegano i processi e li affiancano nei funzionamenti delle macchine in produzione. In particolare Tommaso Giuriato è stato affiancato ad un tecnico che si occupa di troubleshooting, e insieme si spostano tra una macchina e l’altra per risolvere i problemi di varia natura che si presentano di giorno in giorno. Matteo Vicentini invece è stato assegnato ad una macchina sperimentale per l’azienda Cermex e ne sta seguendo tutte le fasi affinché sia pronta ad essere presentata al cliente.

ESPERIENZA ERASMUS+: LA SODDISFAZIONE DI TOMMASO E MATTEO

“Dopo aver affiancato gli ingegneri nel troubleshooting e aver proseguito con le fasi di debug e test di un macchinario quest’ultima settimana abbiamo affiancato i responsabili di progetto (sia preliminare che di produzione), vendita, logistica, post-vendita, progettazione (meccanica, robotica e dei sistemi elettronici). Ci hanno spiegato dettagliatamente i loro ruoli, il funzionamento e la gerarchia aziendale. E’ stata una settimana molto interessante e possiamo concludere che la nostra esperienza si è rivelata positiva e torneremo a casa soddisfatti!”.

MARCO ZAMPOGNA E LORENZO BELLIN IN CEBI

CHI: Marco Zampogna e Lorenzo Bellin

DOVE: Lussemburgo, Granducato di Lussemburgo

AZIENDA: CEBI Luxembourg S.A. multinazionale specializzata nella produzione di componenti per elettrodomestici, automotive, e  applicazioni industriali.

SEDE ITS: corso di Vicenza

IMMAGINI: Collaudo della macchina utilizzata per produrre termostati per le grandi case automobilistiche tedesche. Il compito dei due allievi ITS è stato quello di rimuovere tutto il precedente sistema, installare il nuovo con relativi cablaggi, con programmazione PLC e creazione della documentazione.

Esperienza Erasmus+: le impressioni a caldo di Lorenzo e Marco

Il Learning Agreement prevedeva un’ attività che doveva durare per tutto il periodo di stage, ma dopo 3 settimane e qualche giorno per i test abbiamo terminato il tutto lasciando un po’ spiazzati il responsabile dell’industrializzazione e il suo “vice” incaricato di seguirci in questo percorso”. 

“Pertanto, dopo una settimana dove abbiamo seguito un tecnico esterno in azienda per eseguire la messa in servizio di una nuova macchina, ci hanno assegnato un’attività interessante: analizzare  i processi di più macchine registrando i punti critici, le cause delle fermate e i tempi in modo tale da stilare dei report contenenti i dati raccolti e le soluzioni tecniche che ritenevamo sarebbero state necessarie. I report comprensivi delle soluzioni proposte sono state poi consegnate al responsabile per una successiva condivisione con il plant manager e il responsabile di produzione”.

Marco: “Sebbene ci troviamo qui da 6 settimane, per quanto possibile, ci hanno già dato un buona dose di responsabilità e ciò a me, per carattere personale, da molta soddisfazione perché vedere che le proprie competenze e conoscenze vengono apprezzate e valorizzate in un ambiente competitivo e altamente tecnologico, mi fa ben sperare per il futuro e mi fa anche capire di aver fatto una buona scelta di studi utile per la mia crescita professionale”.

MICHELE PESAVENTO IN CALEARO ANTENNE

CHI: Michele Pesavento

DOVE: Samorin – SLOVACCHIA

AZIENDA: Calearo Antenne  leader nella produzione di tecnologie avanzate per la comunicazione, sia nel settore automotive sia nel settore delle telecomunicazioni.

SEDE ITS: corso di Vicenza

LEONARDO BRUZZO E LUCA COZZA IN MEVIS

CHI: Luca Cozza e Leonardo Bruzzo

DOVE: Samorin – SLOVACCHIA

AZIENDA: MEVIS è tra i più importanti produttori di componenti metallici d’alta qualità e precisione: molle, micro molle, bobine, particolari in filo piegati, tranciati e stampati, tiranteria, supporti, contatteria, componentistica assemblata, anelli.

SEDE ITS: corso di Vicenza

IMMAGINI: Luca Cozza impegnato nell’analisi dei flussi in input e output di un impianto di verniciatura con elaborazione dei dati mediante foglio elettronico Excel; Leonardo Brusso nell’analisi della capacità produttiva di un impianto di piegatura di tubo con elaborazione dati e istituzione di un programma di miglioramento continuo.

MARCO GIORDAN E ALBERTO FRISO IN SILGAN

CHI: Marco Giordan  e Alberto Friso

DOVE: Barcellona – SPAGNA

AZIENDA: SILGAN, multinazionale specializzata nello sviluppo e produzione di dispenser per molteplici utilizzi. 

SEDE ITS: Marco Giordan sede di Schio e Alberto Friso corso di Padova

IMMAGINE: Marco ai computer dedicati rispettivamente:

  • nel primo caso per cercare informazioni online
  • il secondo è un rasberry che sta programmando: sarà poi montato su una macchina per la gestione dei messaggi di errore o di buon funzionamento della macchina inviati dal plc e li stamperà su un monitor
  • il terzo pc è utilizzato per simulare i messaggi inviati dal plc per testare il programma

ANDREA MICHELON E PIETRO SAVIANE IN BALL CORPORATION

Andrea Michelon

CHI: Andrea Michelon e Pietro Saviane

DOVE: Terragona, Spagna

AZIENDA: Ball Corporation, multinazionale specializzata nel packaging in ambito beverage, healthcare, household e personal care.

SEDE ITS: corso di Treviso

Pietro Saviane

ANDREA MORARU IN SITGROUP

CHI: Andrei Moraru

DOVE: Hoogeveen – OLANDA

AZIENDA: SITGROUP, multinazionale specializzata nello sviluppo e produzione di dispositivi per la misura dei consumi e sistemi per la sicurezza e il rendimento di apparecchi domestici a gas.

SEDE ITS: corso di Padova

IMMAGINEAndrei (a destra) impegnato nei giorni scorsi al PTH department (assemblaggio manuale) e nella foto durante la fase di testing dei prodotti da lui assemblati. Passerà nei prossimi giorni al Test Engineering department.

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp