Il teamworking, una risorsa in ogni progetto

Presentato questa mattina alla stampa il   Progetto sperimentale per l’applicazione automatica robotizzata di Baha e di impianto cocleare frutto del lavoro di teamworking di alcuni studenti dell’ITS Meccatronico Veneto che è stato presentato ufficialmente alla comunità scientifica internazionale al VI Congresso medico internazionale di Otorinolaringoiatria “OSSEO 2017” tenutosi in Olanda la scorsa settimana, ed è stato premiato lo scorso 30 giugno a Roma presso il MIUR.

Il team di allievi composto da Enrico Pavanello, Simone Brunello, Francesco Speggiorin, Michael Agyemang Akrasi, Andrea Toniolo e Alberto Viviani ha applicato le tecniche acquisite in aula direttamente sul campo, in questo caso al servizio di un progetto medico-sanitario e ha lavorato fianco a fianco con l’ ULSS 3 Serenissima​ e in particolare con il Dipartimento di Diagnostica per Immagini e Radiologia Interventistica dell’Ospedale SS. Giovanni e Paolo di Venezia guidato dal Dr. Paolo Sartori e con il Venice International Otolaringology and Audiology Network guidato dal Dr. Sandro Bordin​.

“Accogliamo indicazioni dal mondo dell’impresa e dell’industria per la realizzazione dei progetti – afferma il Direttore dell’ITS Giorgio Spanevello – . In questo caso grazie al dr. Bordin l’ambito medico ha visto in azione i ragazzi che, seguendo tutte le tecniche progettuali apprese in aula e in azienda, hanno dato vita ad un prototipo che potrà essere portato allo sviluppo industriale nei prossimi anni”. 

 

Robot chirurgico sul Giornale di Vicenza
Robot chirurgico su Il Corriere del Veneto
Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp