Il legame tra Carel Industries e ITS Meccatronico Veneto è un legame speciale e solido che affonda le radici al 2011, anno di nascita della Fondazione ITS Meccatronico che annovera Carel come azienda socio fondatore, con il suo Presidente,  Luigi Rossi Luciani, anche Presidente dell’ITS, per dare avvio ad una collaborazione strategica per la crescita degli studenti.

Incontriamo oggi Cristina Canali, Corporate HR Business Partner, in Carel Industries Spa.

Partiamo quindi dall’inizio, ovvero dal 2012 anno in cui Carel inizia ad accogliere i primi studenti ITS Academy Meccatronico Veneto per il tirocinio formativo che li impegna per 800 ore nel biennio di corso. Quanto ne sono stati accolti ad oggi?

 

“Dal 2012 ad oggi Carel ha ospitato un totale di 28 allievi dell’ITS Meccatronico, di cui cinque quest’anno. Gli allievi hanno operato principalmente all’interno dei processi Operation e R&D oltre che all’area Marketing”.

 

 

Foto sopra: Gabriele e Nicola ex studenti ITS in Carel Industries

Foto sopra: Cristina Canali

Alcuni tirocinanti, grazie alla loro positiva esperienza, trovano la possibilità di continuare ad operare in Carel. Quali sono i numeri e in quali aree solitamente vengono inseriti dopo il diploma?

“A conclusione del percorso scolastico sono stati ben 12 gli allievi confermati e assunti in Carel; per quanto riguarda gli ambiti alcuni hanno continuato ad operare nelle aree aziendali che li hanno visti impegnati nello stage formativo, altri hanno iniziato una nuova esperienza all’interno di un’area aziendale differente. Ad esempio alcune risorse che avevano seguito il tirocinio nei processi produttivi sono entrati a far parte dei team di progettazione o del team di laboratorio di ricerca, proseguendo nel percorso di crescita professionale“.

“LA PROPENSIONE ALLA CRESCITA, ALLO SVILUPPO CONTINUO DELLE COMPETENZE, ALL’ APERTURA AL CAMBIAMENTO, SONO QUALITÀ CHE LE AZIENDE RICERCANO IN UN GIOVANE TECNICO E CHE RISULTANO STRATEGICHE NEL SUO PERCORSO DI CRESCITA”

Cristina Canali

Corporate HR Business Partner, Carel Industries Spa

Come avviene il trasferimento progressivo di competenze allo studente nei due anni. Oltre alle competenze tecniche un ragazzo in tirocinio affina o apprende le cosiddette soft skills. Possiamo fare qualche esempio?

“Le competenze degli allievi vengono acquisite soprattutto in affiancamento ai colleghi e ai responsabili delle aree dove sono assegnati. Si tratta di competenze tecniche di base e via via più specialistiche, quali ad esempio l’utilizzo di CAD o la conoscenza delle attrezzature e dei test di produzione fino alla gestione della produzione. Per arrivare, appunto, alle soft skills, quali la capacità di lavorare in team, il problem solving, la capacità di comunicazione, l’essere flessibili, lo spirito di iniziativa”.

Alla luce dell’esperienza pluriennale di Carel con gli studenti ITS Meccatronico Veneto cosa si può suggerire ad altre aziende che non hanno mai pensato di ospitare studenti in tirocinio formativo?

“Ospitare uno stagista ITS significa investire su un allievo che ha voglia di crescere in ambito tecnico e professionale in generale, e che nel corso del biennio continua ad acquisire competenze «scolastiche» che in buona parte vengono utilizzate e maturate poi nei giorni di presenza in azienda”. 

Quali sono le qualità che più ricercate nella selezione degli studenti in tirocinio?

“Ospitare allievi in tirocinio, almeno questa è l’esperienza in Carel, ci ha portato ad interagire e a conoscere ragazzi che hanno sempre dimostrato interesse e apertura al cambiamento, capacità di seguire attività trasversali ai diversi processi aziendali maturando un forte interesse e un atteggiamento proattivo verso le innovazioni proposte dall’azienda”.

 

Attirare le ragazze diplomate verso l’ITS e lo studio di materie tecniche porta ad un arricchimento reciproco

“EDUCATIONAL BRANDING”, PER RENDERE PIÙ VISIBILI E TANGIBILI LE NUMEROSE OPPORTUNITÀ LAVORATIVE, SOPRATTUTTO PER LE STUDENTESSE

Come azienda socia Carel prende parte anche alle selezioni degli aspiranti Tecnici Superiori. I numeri, purtroppo, oltre ad essere ancora troppo bassi vedono una scarsa affluenza delle studentesse. I dati relativi ai risultati delle allieve dimostrano invece che le ragazze hanno risultati eccellenti. Cosa possiamo dire alle ragazze che si sono diplomate e che stanno ancora decidendo che cosa fare?

“Nel corso degli anni, Carel ha partecipato alla selezione dei futuri allievi ITS. In grandissima parte era relativa a candidature maschili pur essendoci in realtà ottime opportunità di inserimento e sviluppo professionale per una platea anche femminile. L’ambito tecnologico richiede oggi un set di competenze molto puntuali, trasversali, innovative, veloci: prospettive differenti che possono essere affrontate al meglio promuovendo la diversità, proponendo quindi un “Educational branding” che renda sempre più visibili e tangibili le numerose opportunità lavorative, anche per le studentesse”.

Foto sopra: IPO CAREL INDUSTRIES

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp