Mevis Spa e ITS Meccatronico Veneto Premio Eccellenza Duale 2022

Dalla collaborazione tra ITS e aziende del territorio nasce una sinergia importante. Come quella tra ITS Academy Meccatronico Veneto e Mevis Spa che ha portato alla vittoria la scorsa settimana del Premio di Eccellenza Duale 2022 istituito da AHK Italien, la Camera di Commercio Italo-Germanica per la categoria “Alternanza | Stage”.

 

Collaborazione da podio: Premio di Eccellenza Duale 2022

Da un lato ci sono loro: gli studenti dell’ITS Academy Meccatronico Veneto. Tanta creatività, energia e talento. Dall’altra le aziende con i progetti innovativi da sviluppare e le risorse per realizzarli. La sinergia tra ITS e aziende, tra imprese e scuola, è la chiave di volta per il superamento del grande divario tra formazione scolastica e competenze specialistiche richieste dalle imprese oggi. E proprio da questa problematica ha preso avvio il progetto proposto da Mevis Spa di Rosà (VI) a quattro studenti ITS impegnati presso di loro in un periodo di tirocinio: progettare e realizzare banchi per la didattica esperienziale.

La cerimonia conclusiva del “Premio di Eccellenza Duale”, tradizionale appuntamento di AHK Italien che premia i migliori progetti in materia di formazione a stampo duale attivi in Italia, si è svolta il 6 dicembre. L’evento è stato ospitato dall’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma, presso Villa Almone ed è stato realizzato con il supporto del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca tedesco (BMBF) e del German Office for International Cooperation in Vocational Education and Training (GOVET). A premiare i vincitori di questa edizione è stata una giuria composta da: Christian Bock (Ministero Federale dell’Istruzione e della Ricerca), Antonietta Zancan ed Elena Gaudio (Ministero dell’Istruzione e del Merito – MIM), Alessandra Biancolini (ANPAL – Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro), Federica Scucchi (Unioncamere), Alfonso Balsamo (Confindustria), Silvia Ciuffini (Confartigianato Imprese) e Katrin Helber (AHK Italien)

A ritirare il riconoscimento c’era Stefano Nagy, Corporate Quality Manager di Mevis SpA, accompagnato da Giorgio Spanevello, Direttore Generale dell’ITS Academy Meccatronico Veneto. Erano presenti anche l’Ambasciatore in Italia Viktor Elbling e la Presidente di AHK Italien Monica Poggio.

 

Un nuovo modello di didattica tra ITS e azienda

Il progetto ha visto al centro lo sviluppo di “Banchi esperienziali per nuove didattiche tecnologiche”, proposta che Mevis Spa vuole mettere a disposizione delle scuole secondarie di secondo grado del territorio per lo sviluppo di competenze più vicine alle proprie realtà produttive: i ragazzi, potranno mettersi quindi alla prova in “situazioni tecnologiche” opportunamente proposte (banchi esperienziali) che potranno poi trovare nell’ambito lavorativo.

E l’aspetto particolarmente innovativo, riconosciuto dal “Premio di Eccellenza Duale” è che tali banchi sono stati interamente progettati e realizzati da studenti ITS, in alternanza scuola lavoro, opportunamente supportati da tutor didattici e tutor aziendali.

Si tratta quindi di un nuovo modello di didattica tecnica per l’integrazione tra azienda e scuole del territorio. Questo, infatti, è un esempio concreto di come l’incontro tra l’alta formazione tecnologica impartita dall’ITS Academy Meccatronico Veneto e le aziende sia motore per lo sviluppo e l’innovazione del territorio, grazie alla collaborazione tra mondo della formazione e mondo del lavoro.

Il Modello Duale: una formazione in cui credere

Negli ultimi anni, il modello duale è cresciuto molto: sempre più aziende, istituti, studentesse e studenti sono interessati a partecipare a progetti formativi che alternano momenti didattici a momenti di apprendimento in azienda. Uno degli obiettivi del “Premio di Eccellenza Duale” di AHK Italien è proprio quello di dare visibilità a progetti che formano nuove figure professionali sempre più richieste sul mercato, rispondendo così alla carenza di personale qualificato, principale timore delle aziende.

Attraverso i tirocini e i contratti di apprendistato, i giovani in fase di formazione all’interno dei percorsi ITS entrano da subito nelle realtà imprenditoriali: sviluppano progetti, condividono idee, allenano il proprio talento e applicano quanto appreso in aula e laboratorio. Le aziende, inoltre, collaborano alla programmazione didattica dell’ITS manifestando le loro necessità e permettendo un’istruzione teorico-pratica che troverà immediata applicazione nel mercato del lavoro.

Dal 2018 il Premio di Eccellenza ha coinvolto circa 200 progetti duali, 180 aziende, oltre 170 partner formativi – tra cui scuole superiori, Centri di Formazione Professionale, ITS, università e altri enti di formazione. In questa quinta edizione, ha visto la partecipazione di realtà provenienti da diversi settori e aree geografiche: 41 progetti candidati, realizzati da 34 aziende e 44 partner formativi, includendo 664 studenti e studentesse in 10 regioni e 11 settori professionali.

Il futuro è nella collaborazione tra sistema ITS e aziende

Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento. Da sempre abbiamo creduto che “avvicinare” il mondo dell’impresa a quello dell’education sia elemento strategico per la competitività. Non solo del nostro gruppo ma, in termini più estensivi, anche dell’intero sistema paese. Da qui il nostro impegno a molteplici livelli. In questa prospettiva, l’adesione al modello ITS e la partnership con l’Academy ITS Meccatronico Veneto costituisce, da anni, uno degli asset più significativi. Il Premio di Eccellenza Duale è quindi non solo un’ulteriore conferma della validità delle nostre scelte, ma anche e soprattutto un ulteriore stimolo e responsabilità per continuare questo percorso di innovazione.”

Stefano Nagy

Corporate Quality Manager , Mevis Spa

Per il nostro ITS il progetto di formazione duale ritenuto meritevole del primo premio dalla Camera di Commercio Italo-Germanica rappresenta un nuovo punto di partenza. Andiamo verso una progettualità ITS-aziende sempre più aderente alle sfide che il panorama economico mondiale impone e che richiedono sempre più figure di tecnici preparati e competenti”.

Giorgio Spanevello

Direttore Generale, ITS Academy Meccatronico Veneto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp