ITS borsa di studio Nicolò Zavatta

Dalla tragedia della Marmolada e una giovane vita spezzata, a tante vite che potranno realizzare il sogno di andare lontano.
Piantare un seme per far crescere nei giovani quel desiderio di ricerca ed esplorazione che era tipico di Nicolò. Questo lo spirito che anima l’istituzione di sette borse di studio per esperienze Erasmus+ dedicate da alcune aziende, istituzioni vicentine e ITS Meccatronico Veneto alla memoria di Nicolò Zavatta: lo studente dell’ITS Academy Meccatronico Veneto tragicamente scomparso nel disastro accaduto sulla Marmolada la scorsa estate.

AZIENDE E ISTITUZIONI PER I GIOVANI CHE PROGETTANO IL PROPRIO FUTURO

L’iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Barbarano Mossano, è stata presentata questo pomeriggio presso Faber Box di Schio (VI) alla presenza dei genitori di Nicolò, Michele e Francesca Zavatta. Presenti anche il Direttore ITS Giorgio Spanevello, i Sindaci dei Comuni di Barbarano-Mossano e Schio e i rappresentanti delle aziende sostenitrici. Oltre a ITS Academy Meccatronico Veneto, Viacqua Spa, Costruzioni Frigo Srl di Longare e Athena Spa di Alonte (VI), impresa presso cui Nicolò aveva svolto il tirocinio.

Presenti a ricordare il loro ex compagno di corso anche i ragazzi del secondo anno del corso Tecnico Superiore in Innovazione e Processi Meccanici dell’ITS Academy Meccatronico Veneto sede di Schio e le due classi del primo anno. Non poteva mancare la testimonianza positiva di un compagno, Lorenzo Colbachini, appena rientrato dalla sua esperienza presso l’azienda Stiga in Svezia.

ESPERIENZE ERASMUS+: GUARDARE AVANTI DOPO LA TRAGEDIA DELLA MARMOLADA

Le borse dell’importo di 500€ ciascuna saranno assegnate per sostenere la partecipazione degli studenti alle esperienze di studio, lavoro e crescita all’estero promosse dal Progetto Erasmus+ a cui Nicolò aveva aderito con entusiasmo prima del tragico evento che ha interrotto il suo viaggio ancor prima della partenza.

Le borse di studio in memoria di Nicolò a favore degli studenti frequentanti uno dei cinque corsi dell’ITS Academy Meccatronico Veneto di Vicenza, Schio e Thiene si aggiungono al contributo messo a disposizione da Erasmus+ per coloro che superano le selezioni del bando della prossima primavera 2023 e che permetteranno a molti ragazzi di partire e realizzare il viaggio che era nei progetti e nei sogni di Nicolò, prima della tragedia sulla Marmolada.

LA PASSIONE E L’ENTUSIASMO NON SI FERMANO

Nicolò era un ragazzo di squadra, uno con cui fare team working, dicono di lui i compagni, i tutor, il coordinatore della sua classe a Schio dove frequentava il corso che lo avrebbe portato a diventare un Tecnico Superiore in Innovazione e Processi Meccanici. Nicolò guardava lontano, e lontano voleva andare prima che la tragedia della Marmolada lo fermasse. Voleva mettersi in gioco con quell’esperienza Erasmus+ in Austria che non ha potuto vivere. Ora il desiderio è che la sua passione, la sua energia positiva e contagiosa, il suo entusiasmo per tutto ciò che poteva arricchirlo e farlo crescere si trasferiscano ad altri ragazzi che come lui sognano di andare lontano.

ITS MECCATRONICO VENETO, AZIENDE E ISTITUZIONI A SOSTEGNO DELLA MOBILITÀ

“Dopo la tragedia della Marmolada che ci ha toccati questa estate, cominciamo un nuovo anno accademico con una persona in meno, ma ci piace pensare che facciamo parte di una bella famiglia e per questo vogliamo continuare a ricordare Nicolò anche attraverso queste esperienze di mobilità che i ragazzi del primo anno potranno fare l’estate prossima. Un ringraziamento alle aziende che hanno reso possibile l’istituzione di questa borsa di studio che ad oggi sarà riproposta per i prossimi cinque anni ma che contiamo di prolungare”.

 

Giorgio Spanevello

Direttore Generale, ITS Academy Meccatronico Veneto

Nicolò Zavatta-borsa studio ITS Meccatronico Veneto

“Le borse di studio hanno un valore aggiunto oggi nel percorso formativo per presentarsi nelle aziende vicentine che basano la loro attività sull’export. Un legame storico particolare lega Schio all’Europa: il fondatore della rivoluzione industriale a Schio, Alessandro Rossi che appena sedicenne andò per l’Europa e riportò nel nostro territorio le esperienze di innovazione tecnologica e di lavoro positive che visse all’estero. Questa iniziativa ha una grande valenza perché valorizza lo spirito di squadra che tutti voi ragazzi imparate all’ITS.”

Valter Orsi

Sindaco , Comune di Schio (VI)

“Ai ragazzi qui presenti dico: godetevi questa struttura straordinaria, il Faber Box della Città di Schio, così moderna e innovativa. Nicolò, con il suo sorriso coinvolgente, per la nostra comunità ha rappresentato la vitalità dell’essere giovane, pieno di passioni e interessi. Godete dell’entusiasmo con cui Nicolò viveva la vita. Vi confronterete in un mondo del lavoro internazionalizzato, quindi approfittate di queste esperienze di formazione, qui e altrove.”

Cristiano Pretto

SIndaco, Comune di Barbarano Mossano (VI)

GUARDARE A UN FUTURO INNOVATIVO ATTRAVERSO GLI OCCHI DEI GIOVANI

“Do il benvenuto ai ragazzi presenti che indossano le maglie rosse dell’ITS, colore simbolo della passione che li anima. Mi auguro che possiate vivere una magnifica esperienza di formazione e di vita. Godersi la vita, la gioventù, le speranze e impegnarsi per realizzare i sogni, sempre pronti a cambiare l’itinerario che la vita presenta.”

Anna Donà

Assessore all’Istruzione, Comune di Schio (VI)

“A questa età bisogna sognare ma avere la concretezza della prospettiva futura. Abbiamo appoggiato con entusiasmo la proposta del direttore Spanevello per questa borsa di studio che rappresenta un gesto forte di incoraggiamento e un investimento sui giovani che dovranno trovare la propria strada in un nuovo modello economico guidato dall’ innovazione”.

Giuseppe Castaman

Presidente, Viacqua Spa

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp