Firma ripartizione risorse per ITS

Firma definitiva del Ministro dell’Istruzione Bianchi per la ripartizione delle risorse PNRR e ITS istituite a luglio con la riforma degli ITS Academy.
Un decreto attuativo che distribuisce il fondo di oltre 48 milioni di euro assegnato agli Istituti Tecnologici Superiori per il 2022/23. I finanziamenti provengono dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNNR).

Come saranno utilizzati i fondi?

Il decreto di riparto dei fondi è il primo dei decreti attuativi, circa 15, che seguiranno, necessari a rendere esecutivi i punti definiti dalla riforma degli ITS. Molti gli obiettivi che le nuove risorse per gli ITS permetteranno di sostenere:

  • potenziare l’offerta di competenze tecnologiche e tecnico-professionali
  • consolidare il contributo degli ITS allo sviluppo economico e produttivo del Paese
  • offrire a studenti e studentesse nuove opportunità di formazione
  • garantire una preparazione in linea con le richieste del mondo del lavoro, utile in particolare nei campi della transizione ecologica e digitale

Altro aspetto fondamentali su cui si concentreranno le risorse per gli ITS sarà l’attività di orientamento, per diffondere la conoscenza dei percorsi ITS tra i giovani e soprattutto per promuovere la partecipazione delle ragazze.
Forte impegno anche nell’accrescere il coinvolgimento delle imprese e dei territori nelle attività degli ITS, attraverso un maggior numero di tirocini, iniziative e progetti condivisi.

PNRR e ITS a vantaggio di studenti e studentesse

I finanziamenti verranno assegnati alle Regioni, che li ripartiranno tra i singoli Istituti Tecnologici Superiori. Le risorse andranno a vantaggio degli studenti, delle studentesse e dello sviluppo del Paese, attraverso azioni e investimenti pianificati dagli ITS.
Gli interventi possibili grazie alle risorse degli ITS sono volti a rispondere alle esigenze di alta specializzazione delle aziende, oltreché ai bisogni formativi dei giovani, secondo le linee dettate dalla legge di riforma degli ITS. Mentre il 5% dei fondi sarà destinato a misure nazionali, quali il monitoraggio e la valutazione degli ITS.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp
X