ITS e Fisco

Detraibilità e riscatto ai fini pensionistici

ITS e credito d’imposta. È del 10 novembre 2022 la disposizione dell’Agenzia delle entrate  che disciplina le modalità che permettono, di fatto, di fruire di tutta una serie di vantaggi fiscali per studenti e aziende. Tale beneficio era  previsto dall’articolo 4 della legge n. 99 di riforma degli ITS  15 luglio 2022. Si tratta di un provvedimento atteso che valorizza, da un lato, l’azione delle aziende che decidono di supportare gli ITS; dall’altro permette agli iscritti una serie di vantaggi sia fiscali sia in vista della pensione.

 

Ma vediamo di cosa si tratta

CREDITO D’IMPOSTA PER LE LIBERALITÀ IN FAVORE DEGLI ITS

Il provvedimento ha definito le modalità di fruizione del credito d’imposta riconosciuto per le erogazioni liberali in denaro effettuate in favore delle fondazioni ITS Academy. Oggi, quindi, le aziende che desiderano supportare l’ITS Academy Meccatronico Veneto hanno uno strumento in più oltre alla quota associativa.

  • Il credito d’imposta è utilizzabile in tre quote annuali di pari importo; a partire dalla dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel corso del quale è effettuata l’elargizione
  • Il credito d’imposta è riconosciuto in misura pari al 30 per cento delle somme erogate.

Per scoprire come orientare il supporto al nostro ITS contatta l’Ufficio “rapporti con le imprese”.

AGEVOLAZIONI FISCALI  E PENSIONISTICHE PER GLI ISCRITTI ITS

Poter frequentare un ITS e sapere di poter detrarre le quote di iscrizione. O ancora sapere che sarà possibile avere un vantaggio a fini pensionistici. Sono queste le maggiori novità che interessano gli iscritti ai nostri corsi, vediamole nel dettaglio.

  • Vantaggio fiscale In sede di presentazione della dichiarazione dei redditi è stata definita la detraibilità, ai fini Irpef, delle rette per la frequenza dei percorsi formativi.
  • Riscatto a fini pensionisticiAgli iscritti ai percorsi formativi degli ITS Academy è riconosciuta, nel rispetto delle disposizioni di cui al decreto legislativo 30 aprile 1997, n. 184, la facoltà di riscattare, ai fini pensionistici, il relativo periodo di frequenza. Il medesimo decreto, all’articolo 2, comma 5-bis, prevede la deducibilità, ai fini Irpef, dei contributi versati alla forma pensionistica di appartenenza, nonché la loro detraibilità nella misura del 19 per cento per i soggetti di cui l’interessato risulti fiscalmente a carico.

Per tutti i ragazzi e le ragazze iscritti e per coloro che faranno la stessa scelta nei prossimi anni un sicuro vantaggio che riconosce, anche sul piano fiscale, il valore dell’Istruzione Tecnologica post diploma.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp