14 studenti al via per la mobilità Erasmus+

Il lockdown di questi mesi e l’incertezza di che cosa si potrà fare e non fare nel breve medio periodo ha rallentato tutto e anche i progetti di tanti studenti. Al bando Erasmus+ per la mobilità in Europa dedicato agli studenti del nostro ITS Meccatronico Veneto hanno risposto 14 ragazzi per i quali si attiveranno nei prossimi mesi gli abbinamenti con le aziende.

Due mesi in Europa: una crescita professionale e personale

Gli studenti che di anno in anno prendono parte al progetto Erasmus+ rientrano in Italia dopo tre mesi più ricchi in termini di crescita complessiva. Imparare a destreggiarsi in un paese straniero, in una nuova lingua, in autonomia e in un’azienda con colleghi con cui confrontarsi, rappresenta un bagaglio positivo per ciascun ragazzo.

Naturalmente seguiremo l’evolversi dei provvedimenti per confermare tempi e modalità con cui l’esperienza Erasmus+ potrà realizzarsi. Qualsiasi aggiornamento sarà pubblicato su questo sito.

 

Comunicazione ufficiale ITS Meccatronico Veneto

“Erasmus+ da un lato favorisce l’occupabilità post-diploma dei partecipanti e dall’altro consente di trasferire l’esperienza internazionale nelle realtà produttive con le quali il diplomato si andrà a confrontare”.

Giorgio Spanevello

Direttore, ITS Meccatronico Veneto

Iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti per essere sempre aggionato sulle attività dell'ITS Meccatronico Veneto

Privacy

Grazie per la tua iscrizione!

Leggi e accetta la nostra privacy policy prima di iniziare la conversazione tramite WhatsApp
X